Il tuo browser non supporta JavaScript!
Innovazione

Nexto. Quando la gamification genera turisti

di Denise Nobili notizia del 12 gennaio 2018

Attenzione, controllare i dati.

Se siete tra quelle persone che trovano noioso visitare una città e i suoi siti storici, da questo momento avete un alleato in più per le vostre gite fuori porta. Si chiama Nexto ed è un’app disponibile sia per iOS che per Android che si pone come naturale evoluzione della classica audioguida digitale.

Nexto nasce con la volontà di rendere la storia e la cultura dei luoghi che visitiamo più accessibili a tutti, in particolare alle nuove generazioni. L’idea è quella di attrarre un pubblico più giovane attraverso modalità di gamification: come ha suggerito Tadej Strok, co-fondatore di Nexto, «invece dei Pokémon, le persone possono collezionare virtualmente manufatti antichi», esplorare ricostruzioni storiche di un luogo, giocare e divertirsi «imparando al contempo qualcosa di significativo».



La start-up slovena si propone così come modalità alternativa per visitare una città, un castello o un sito archeologico. Il vantaggio rispetto alla tradizionale audioguida è prima di tutto pratico, dal momento che non è necessario utilizzare un apparecchio specifico dato in dotazione, ma è sufficiente scaricare l’app sul proprio smartphone, seguendo una soluzione che i musei di tutto il mondo stanno sempre più adottando.

A contenuti più tradizionali, si accompagnano contenuti inediti e di carattere partecipativo: minigame, brevi storie illustrate, caccia a tesori virtuali da trovare attraverso la realtà aumentata. Ed è proprio questo ultimo aspetto il più interessante: tramite la geolocalizzazione e la tecnologia di AR, il visitatore ha la possibilità di vedere oltre ciò che ha davanti. Reperti e rovine sull’app tornano a essere templi e costruzioni nella loro grandiosità originale, alcuni dipinti o affreschi possono mostrare strati di decorazioni precedenti, e in alcuni luoghi vengono ricostruite scene con personaggi storici in pop-up.

Un progetto che per ora è esteso soltanto ad alcuni siti e luoghi turistici in Slovenia e che ha lanciato nello scorso mesa una prima esperienza anche a Berlino, ma che vuole diffondersi in tutta Europa. Dal sito di Nexto esiste già una sezione dove città, musei e siti storici possono proporre contenuti ed esperienze immersive per i propri visitatori, gratis o a pagamento. Ma per ora la start-up è in fase di raccolta fondi per espandersi ed è alla ricerca di altre sovvenzioni anche in altri Stati europei.



L’approccio alla gamification e l’uso della realtà aumentata è una via sempre più adottata nel turismo. Un modo per rendere più attraente a tutti il mondo dell’arte, abituando anche bambini e ragazzi ad associare il divertimento ad attività culturali come visitare un museo.

È proprio per le realtà più piccole che applicazioni come Nexto possono diventare una risorsa importantissima: adottare una proposta turistica nuova, più immersiva, apre possibilità di valorizzare al meglio i propri punti di forza. Si pensi, per esempio, a una località piccola e poco frequentata, che però ha un impianto folcloristico interessante, con miti e leggende locali: alcuni visitatori potrebbero decidere di visitare quel luogo proprio attirati dall’offerta digitale, dal percorso proposto. E dal feedback positivo di quei visitatori, magari proprio in rete, potrebbe crearsi una scia di curiosi.

Esiste una fetta di mercato potenziale enorme (si pensi soltanto al nostro Paese) di persone che non accedono ad attività culturali in alcun modo, tantomeno visitando mostre e musei. Trovare modi nuovi di comunicare al meglio la storia locale e il proprio patrimonio è senz’altro necessario, e si può iniziare a farlo guardando con sempre meno scetticismo alla tecnologia e alle possibilità che offre.

L'autore: Denise Nobili

Laureata in Filologia, mi sono poi specializzata e ho lavorato in comunicazione, approdando infine al Master in Editoria della Fondazione Mondadori. Sono interessata a tutto ciò che è comunicazione della cultura, nuovi media, e mi affascinano gli aspetti più pop e innovativi del mondo del libro.

Guarda tutti gli articoli scritti da Denise Nobili

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.