Il tuo browser non supporta JavaScript!
Innovazione

Natale in digitale

di E. Draghi notizia del 22 novembre 2012

Attenzione, controllare i dati.

Anche quest'anno il regalo più di moda sotto l'albero natalizio a stelle e strisce sarà la tecnologia. Almeno secondo i risultati di uno studio della PlayScience and Digital Book World (che sarà presentato in occasione della Conferenza mondiale del libro di New York il 16 gennaio prossimo) da cui emerge che per incentivare la lettura dei loro figli, i genitori newyorkesi punteranno tutto sui device di nuova generazione.
Nello specifico il 40% dei genitori con figli di età compresa tra i 2 e i 13 anni hanno dichiarato che acquisteranno un dispositivo per la lettura in digitale durante le prossime vacanze di Natale. Tra i dispositivi preferiti al primo posto c’è il Kindle Fire di Amazon (28%), al secondo l’iPad Mini (21%) seguito dall’iPad, al terzo posto con il 18%. Meno popolari dello scorso anno risultano essere il Kindle «classico» e il Nook che sono intenzionati ad acquistare rispettivamente solo l’11% e il 7% dei genitori newyorkesi.
Questi risultati in generale dovrebbero incoraggiare gli editori di libri per bambini che, se nel corso del 2012 hanno visto aumentare il mercato dei loro prodotti digitali, hanno però ancora molta strada da percorrere per eguagliare, intermini di titoli e fatturato, le cifre del mercato di e-book per adulti.
I dati ci dicono anche altro: il Kindle Fire è sì un tablet, ma è principalmente pensato per assolvere le funzioni di un e-reader, al contrario dell’iPad che può svolgere una gamma di funzioni molto più ampia. Eppure il fatto che il primo dispositivo sia al primo posto nella lista dei regali di Natale dei genitori newyorkesi indica che la percezione comune è quella che le letture in digitale occuperanno uno spazio sempre più ampio nella vita dei bambini di oggi.
Ma oltre all’acquisto di device i genitori newyorkesi si sono detti pronti ad aprire i loro portafogli per aggiudicarsi quanti più regali digitali possibile per i loro pargoli. Due terzi dei genitori che a loro volta leggono e-book pianificano di acquistare diversi libri digitali anche per i loro figli per un ammontare complessivo di circa 28 dollari a bambino. Buone notizie per i content creator dunque, e per gli editori d'Oltre Oceano.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.