Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Più libri più liberi. Il programma professionale e business di mercoledì 4

di Redazione notizia del 3 dicembre 2019

Attenzione, controllare i dati.

Non poteva che aprirsi con un momento di confronto con le editorie europee la convegnistica professionale di quest’edizione di Più libri più liberi, il cui tema generale è – per l’appunto – quello de I confini dell’Europa. Con un momento di dialogo per ridefinire il ruolo dell’editore nel panorama del mutamento – tanto settoriale quanto geopolitico – dei nostri anni.

Un panorama nel quale l’Italia ha un suo peso e una sua consistenza, anche grazie all’eterogeneità e alla ricchezza dei cataloghi della piccola e media editoria. Non mancherà il tempo, in questo primo giorno di fiera, per fare un punto sull’andamento nei canali trade di questo prezioso segmento editoriale nei primi mesi del 2019. E un focus sul contributo della piccola editoria al comparto editoriale così come si è evoluto negli ultimi anni.

Ci sarà anche un momento per interrogarsi su cosa significa, oggi, fare marketing editoriale. Tra strategie promozionali e di vendita e le più recenti evoluzioni del panorama della comunicazione, che sempre più passa per canali orizzontali e disintermediati.

L’ultimo incontro della giornata sarà dedicato a quello che viene da più parti descritto come il formato maggiormente in crescita dell’editoria digitale: l’audio. Tra audiolibri e podcast, ci interrogheremo sulle narrazioni «in cuffia» tanto nella prospettiva del mercato quanto in quella tecnologica, quanto in quella delle diete mediali dei lettori e della loro propensione ad includervi questo tipo di consumo.




Mercoledì 4
 
13.30 SALA ALDUS
E-book accademici e articoli di e-journal: l’offerta di Torrossa per gli editori e per la ricerca
Intervengono: Antonella Fabbrini (Casalini libri), Luisa Gaggini (Casalini libri)
A cura di Casalini Libri
Grazie al rinnovamento dell’infrastruttura tecnologica della piattaforma Torrossa e al restyling dei siti web di vendita a privati, di offerta alle istituzioni e di servizi per gli editori, Casalini Libri rafforza la sua visibilità e la diffusione della ricerca accademica italiana nel contesto internazionale.
 
14.30 SALA ALDUS
Il ruolo degli editori nella costruzione dell’identità europea
Intervengono: Giuseppe Laterza (Laterza editore), Ricardo Franco Levi (Presidente Associazione Italiana Editori), Eric Vigne (Gallimard), Peter Kraus vom Cleff (Rowohlt),
A cura di AIE
In collaborazione con ALDUS
L’editoria moderna è nata e si è sviluppata in Europa. Oltre metà del mercato mondiale del libro è europeo. Fitto è l’interscambio di autori e traduzioni tra i Paesi, come la reciproca partecipazione a fiere e saloni. Tutto ciò ha contribuito alla creazione di una identità europea, e di un «lettore» europeo? Qual è il ruolo dell’editore moderno nell’attuale scenario continentale? Riusciranno gli editori a mantenere la loro funzione sociale nel nuovo ecosistema che i nuovi player statunitensi del web stanno proponendo?
 
15.30 SALA ALDUS
Il Natale è alle porte: come è andato il mercato trade nel 2019 per piccoli e grandi
Intervengono: Carlo Gallucci (Gallucci editore), Diego Guida (Presidente Gruppo Piccoli editori dell’AIE), Bruno Mari (Gruppo Giunti), Sabina Minardi (L’Espresso)
A cura di AIE
In collaborazione con Nielsen
Nella prima parte dell’anno il mercato ha riservato gradevoli sorprese al settore, anche frutto della riorganizzazione dei processi e delle politiche editoriali: la presentazione dei dati aggiornati sull’andamento dei canali trade, dei generi, dei piccoli e dei grandi editori. Con un focus sul contributo che la piccola editoria ha dato all’andamento degli ultimi anni.
 
16.30 SALA ALDUS
Se dico marketing a cosa pensi?
Intervengono: Riccardo Cavallero (SEM), Gianluca Orazi (Zanichelli), Alessandra Rotondo (Giornale della libreria), Lorenzo Terragna (IED Roma),
A cura di AIE
In collaborazione con ALDUS
Nel nuovo ecosistema editoriale che sta prendendo forma cambiano i prodotti, i modi in cui il lettore si informa, i canali, la comunicazione, i percorsi che portano a scegliere che cosa comprare e dove farlo. Il ruolo stesso del cliente-lettore diventa sempre più attivo rispetto al passato. 
 
17.30 SALA ALDUS
Cultura materiale: la scrittura e il suo supporto
Intervengono: Silvana Amato (book designer), Chiara Medioli (Gruppo Fedrigoni), Stefano Salis (Il Sole 24 Ore)
A cura di Fedrigoni
Il libro, strumento di divulgazione, di cultura, ludico, trasmette informazioni e sensazioni attraverso i sensi prima ancora di arrivare al contenuto, e la scelta dei materiali e della veste ha un ruolo centrale nel catturare il lettore fin dal primo sguardo.
 
18.30 SALA ALDUS
Audiolibri e podcast. Bolla tecnologica o mercato reale?
Intervengono: Carlo Annese (giornalista, Piano P), Massimo Brioschi (Audible Italia), Sergio Polimene (Emons)
A cura di AIE
In collaborazione con ALDUS
Audiolibri e podcast hanno guadagnato negli ultimi anni sempre più spazio nelle pagine culturali e nel dibattito professionale. Su questo mercato i soli dati di cui disponiamo sono le indagini sui «lettori» e sul numero di titoli in commercio. L’audio è un formato che allarga la lettura e il perimetro economico dell’impresa editoriale o è, per ora, solo un fenomeno che (ancora una volta) serve per vendere prodotti tecnologici?
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.