Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Inizia oggi a Gavoi il Festival letterario della Sardegna L'Isola delle Storie

di P. Sereni notizia del 3 luglio 2014

Attenzione, controllare i dati.

Finito il tempo dell’attesa, si inaugura oggi l’XI edizione del Festival letterario della Sardegna che per tutto il fine settimana porterà a Gavoi un pubblico curioso e attento insieme a importanti ospiti. 
L’apertura verso l’Europa - sottolineata dalla stretta collaborazione con i principali Istituti di Cultura europei in Italia e l'Eunic (European union national institutes for culture) - ha caratterizzato le ultime edizioni dell’Isola delle Storie e ha permesso di far conoscere al pubblico autori, poeti e musicisti provenienti da differenti culture ed esperienze, aprendo così le porte del Festival a nuove storie da ascoltare. 
Ne è un esempio la seconda edizione del fortunato progetto musicale Concerto per l’Europa a Gavoi guidato dal trombettista Maciej Fortuna e coordinato quest'anno dall’Istituto di Cultura Polacco di Roma.
Il programma letterario prevede, come sempre, un ricco calendario di appuntamenti, per un pubblico di ogni età, con numerosi protagonisti, anche internazionali, che per tre giorni animano le piazze e i giardini del paese.
Tra gli ospiti del mattino: le scrittrici Caterina Bonvicini, Dolores Savina Massa, Paola Soriga ed Elvira Serra che aprono le giornate di Festival con l’incontro dal balcone, quest'anno tutto al femminile.
Sul palco assolato degli incontri di mezzogiorno salgono Riccardo Chiaberge insieme al celebre fotografo Mario Dondero per confrontarsi su La Storia senza fili, il designer Flavio Manzoni, attuale Direttore del design in casa Ferrari, insieme al noto stilista Antonio Marras per parlare di Meccanica del Bello. Le due giovani voci Chiara Valerio e Vincenzo Latronico, già molto note nel panorama culturale italiano, si confrontano, invece, sulla differenza tra «scrittura contemporanea» e «scrittura attuale».
Protagonisti dei reading pomeridiani sono, invece, l’attore Gioele Dix con il suo Quando tutto questo sarà finito, lo scrittore Marco Vichi, e Matteo B. Bianchi, scrittore, editor e autore di alcuni programmi radio e tv di successo tra cui Dispenser e Victor Victoria.
Assolutamente da non perdere gli incontri serali Storie di altri luoghi – momento tra i più amati dal pubblico dell’Isola – con tre importanti scrittori internazionali: la tedesca Katja Lange-Müller intervistata dall'agente letteraria e traduttrice Viktoria von Schirach; l'islandese Auður Ava Ólafsdóttir;    e Romain Puértolas.
Da segnalare, inoltre, come per il secondo anno consecutivo, il Comune di Lodine si renda protagonista accogliendo, nella sua splendida piazza panoramica, l'incontro della domenica che ha quest'anno come ospite il collettivo Wu Ming con il suo L’armata dei sonnambuli
Si rinnovano in questa XI edizione anche due momenti di confronto tra adulti e ragazzi, inaugurati lo scorso anno per festeggiare i 10 anni dell'Isola delle Storie: Quando ero piccolo con i reading di Elvira Serra e Paola Soriga e gli incontri Nelle terre di Mezzo.
Gli omaggi che, come da tradizione, precedono molti degli incontri in calendario, sono quest'anno dedicati a William Shakespeare, Gabriel García Márquez, Wislawa Szymborska.
Il programma ragazzi - curato da Teresa Porcella insieme all’Associazione Scioglilibro - ha come tema Giochi di parole, parole in gioco, l’idea è quella di divertirsi a vedere come le parole possano aprire varchi alla fantasia utilizzando canali diversi - sonorità, senso, immagine - singolarmente oppure tutti insieme. A tale fine sono previsti numerosi laboratori creativi, per permettere a bambini e ragazzi di ogni età  di cimentarsi e confrontarsi nelle diverse discipline: illustrazione, narrazione, scultura, arte e danza.
Il programma completo è sul sito del Festival, mentre per seguire anche da lontano gli eventi della quattro giorni di Gavoi consigliamo di monitorare i profili Twitter (@GavoiFestival), FacebookInstagram (da cui sono tratte le immagini che illustrano questo articolo) e Youtube di Isola delle Storie.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.