Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Fuori Tempo di Libri: la fiera si trasferisce in città

di Redazione notizia del 12 aprile 2017

Attenzione, controllare i dati.

Milano in festa per la lettura: questo è uno degli obiettivi di Tempo di libri, che quando non sarà immersa negli incontri e negli stand dei padiglioni di Rho-Fiera si trasferirà in città, pronta a catturare l’attenzione dei cittadini con modalità e linguaggi diversi, attraverso musica, mostre, cibo, spettacoli, giochi, cocktail letterari, reading e maratone di lettura. Dopo l’orario di chiusura sarà infatti Fuori Tempo di Libri, grazie alla collaborazione con il Comune di Milano: oltre 100 appuntamenti animeranno decine di luoghi a Milano e dintorni, consentendo ai visitatori e agli abitanti di scoprire nuovi modi per vivere la manifestazione e per celebrare la propria passione per i libri e la lettura. E naturalmente l’Alfabeto sarà il motore e la mappa anche degli eventi fuori Fiera (alla M di Milano): un filo rosso comune per tante trame diverse.

I luoghi e i mezzi per questa diffusione saranno molteplici: dalle radio (ad esempio con RadioCity che da venerdì 21 a domenica 23 trasmetterà dall’UniCredit Pavilion di piazza Gae Aulenti, e Radio3 che organizzerà presso il Teatro Elfo Puccini alcune puntate speciali di Ad alta voce) ai teatri, dalle librerie alle associazione e ai musei, che avranno un’apertura serale straordinaria, fino alle biblioteche, che saranno tra i cuori del fuori fiera e che, in collaborazione con il Comune di Milano – Area Biblioteche, diventeranno Biblioteche di parola, adottando ciascuna una lettera dell’alfabeto e declinandola in un programma di incontri e iniziative.

Non mancheranno nemmeno gli appuntamenti che mescolano letteratura e arte culinaria: dalle cene letterarie su prenotazione (su Ibs.it) organizzate da GEMS, agli eventi organizzati presso la vineria Bìcerin, fino ai vari aperitivi e feste che verranno organizzati in diversi punti della città, come (Secondo) Tempo, alla libreria Feltrinelli di piazza Piemonte il 20 aprile, o quella per Typee – il 20 aprile all’East River , la nuova comunità di scrittura e lettura inaugurata dalla Scuola Belleville. O anche (sempre il 20 aprile), Milano da Bere – Il cocktail party di Studio per Tempo di Libri allo storico Bar Basso, in collaborazione con Rivista Studio.

L’effetto di Tempo di Libri si eserciterà anche sui mezzi di trasporto, grazie alle agevolazioni economiche offerte da Trenord, ATM e Trenitalia per chi ha il biglietto della Fiera. In occasione di Tempo di Libri, Milano Linate e Milano Malpensa diventeranno i primi aeroporti italiani a ospitare il BookCrossing, in collaborazione con l’AIE, presso i gate e le aree di ritiro bagagli. L’attività sarà inaugurata mercoledì 12 aprile alle 11 presso la postazione di BookCrossing nell’area arrivi dell’aeroporto di Milano Linate, alla presenza di Pietro Modiano, presidente di SEA, Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano e Federico Motta, presidente dell’AIE.

E la Fiera non si esaurisce in città. Fuori Tempo di Libri valica infatti i confini di Milano grazie al patrocinio di vari comuni: dal Comune di Rho a quello di Sesto San Giovanni, fino al Comune di Monza.

Qui è possibile scaricare il pdf del programma della fiera, qui quello del fuori fiera, qui la mappa dei luoghi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.