Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Firmata la partnership tra la New York Rights Fair e BookExpo

di Antonio Lolli notizia del 12 giugno 2018

Attenzione, controllare i dati.

La New York Rights Fair e BookExpo  hanno siglato una partnership pluriennale per la gestione congiunta delle due manifestazioni. Il nuovo accordo aumenterà il coinvolgimento di Reed Exhibitions – l’azienda specializzata nell’organizzazione di eventi, con un portfolio di circa 500 eventi in 40 Paesi, tra cui BookExpo – nella progettazione e gestione della New York Rights Fair, come parte di uno sforzo condiviso per migliorare l’organizzazione di entrambe le manifestazioni.

La New York Rights Fair (NYRF) è ideata e organizzata da BolognaFiere, Publishers Weekly e Combined Book Exhibit (azienda statunitense leader nella promozione e nel marketing editoriale) ed è la prima fiera su suolo statunitense a essere dedicata esclusivamente allo scambio di diritti per adulti e ragazzi. La prima edizione ha avuto luogo tra il 30 maggio e il 1° giugno, in concomitanza e a poca distanza da BookExpo. Entrambe le manifestazioni infatti si svolgono a New York, e più precisamente a Manhattan, a circa tre chilometri di distanza l'una dall'altra.

Secondo gli organizzatori, la prima edizione della NYRF ha visto la partecipazione di editori e agenti da 19 Paesi e di circa tremila visitatori. «Questa manifestazione – ha affermato Ed Several, senior vice president di Reed Exhibition – è il completamento perfetto di BookExpo. I diritti sono importanti e il retail è importante. Solo grazie al lavoro congiunto della NYRF  e di BookExpo è possibile creare nuove opportunità di crescita per il settore».

Già a marzo, nel corso della London Book Fair, era stato annunciato un primo accordo di collaborazione tra BookExpo e NYRF, che rendeva la NYRF l’Official Rights Fair di BookExpo. Contemporaneamente Reed Exhibitions ha iniziato a ripensare il brand di BookExpo, che finora ha sempre avuto al suo interno un'area dedicata allo scambio diritti, come evento concepito prevalentemente per un pubblico generalista interessato all’acquisto di libri e all’incontro con gli autori e gli editori.

«Creare occasioni di condivisione per la comunità editoriale internazionale è la nostra mission principale. Un obiettivo raggiunto già nella prima edizione della New York Rights Fair – ha commentato Marco Momoli, direttore commerciale di BolognaFiere –. Ora grazie al nostro partner, così importante per l’industria editoriale statunitense, possiamo sviluppare ulteriormente questo primo successo».

L'autore: Antonio Lolli

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Dopo la laurea in Ingegneria e l’esperienza di ricerca in ambito accademico svolta presso l’università di Bologna, seguo il mondo editoriale nelle sue diverse sfaccettature, con particolare interesse per il confronto tra le realtà dei diversi Paesi del mondo e per le ultime novità dal punto di vista produttivo e tecnologico.

Guarda tutti gli articoli scritti da Antonio Lolli

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.