Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Quanti libri per ragazzi sono arrivati in libreria nel 2013?

di E. Draghi notizia del 25 marzo 2014

Attenzione, controllare i dati.

Nel 2013 sono stati pubblicati 5.198 titoli tra novità e ristampe di libri per bambini e ragazzi (Fonte: Ie-Informazioni editoriali), mentre nel 2012 erano 5.164: siamo dunque in presenza di una sostanziale stabilità nell’offerta delle case editrici (+0,7%) verso questo segmento di mercato.
Inoltre, per effetto del calo della produzione complessiva a cui abbiamo assistito nel 2013, cresce leggermente il peso che i titoli di libri per bambini e ragazzi hanno fatto registrare nel 2013 sul totale della produzione che dal 7,8% sale all’8,1%.
Se quello dei ragazzi – almeno nelle librerie fisiche – con il 12% nelle vendite rappresenta ormai il terzo settore in ordine di importanza, dopo la narrativa e la saggistica di cultura, è però il quinto dal punto di vista della produzione, dato che non tutti i titoli prodotti hanno poi come canale di vendita elettivo la libreria fisica di varia.
Il settore dei libri per ragazzi non è un segmento omogeneo e al suo interno assistiamo a molteplici fenomeni. Da un lato crescono l’offerta e il valore di mercato dei libri per la prima infanzia (3-4 anni). In questo spostamento – fenomeno relativamente recente per il mercato italiano, soprattutto nelle dimensioni che è venuto ad assumere – c’è sicuramente la volontà da parte delle case editrici di presidiare una fascia d’età ancora poco interessata (per ora) dalla concorrenza delle forme di intrattenimento digitali.
Per quanto riguarda i generi, la «non fiction» per ragazzi rappresenta appena il 18% delle novità pubblicate e mostra un andamento in lenta, ma continua, flessione: dal 2008 l’offerta in questo segmento è calata del 29% (Fonte: Liber 2013; i dati si riferiscono alle sole novità e al 2012). Gli albi e i racconti illustrati rappresentano invece il 24% dell’offerta di novità. Seguono le storie fantastiche e le avventure con il 14% e i libri gioco con l’11%. La narrativa YA arriva al 9% (Fonte: Liber 2013). In quest’ultimo segmento dobbiamo tener presente come, sia sul lato della produzione che in quello delle vendite, parti importanti degli acquisti passino da produzioni di genere provenienti dai normali cataloghi di varia adulti.

Andamento della composizione della produzione per fascia di età
(2012-2013; valori in %)


Fonte: Elaborazione Ufficio studi Aie su dati IE-Informazioni editoriali

Per approfondire: E. Sarno, Produzione e mercato del settore ragazzi, «GdL», marzo 2014


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.