Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Infinito Edizioni. Tra saggistica, reportage e attenzione ai diritti umani

di Antonio Lolli notizia del 22 novembre 2018

Attenzione, controllare i dati.

L’attualità e i diritti civili al centro della produzione editoriale. Si può riassumere così il filo conduttore dell’attività della casa editrice Infinito Edizioni, fondata l’8 novembre 2004 a Formigine – in provincia di Modena – da Maria Cecilia Castagna e Luca Leone, dopo circa un anno di lavoro dietro le quinte.
Presente a Più libri fin dal 2005, Infinito Edizioni ha quindi vissuto direttamente anche il trasloco alla Nuvola l’anno scorso. «L’edizione del 2017 – racconta Maria Cecilia Castagna, amministratore delegato della casa editrice – ha rappresentato quel che aspettavamo ormai da qualche anno, ovvero un rilancio in grande stile della manifestazione. Speriamo che il 2018 e gli anni a venire vedano nella stessa ottima direzione.
L’interesse destato dalla nuova sede espositiva ha richiamato un pubblico molto più numeroso delle ultime edizioni, che in termini di partecipazione del pubblico erano state un po’ più deludenti. Dal nostro punto di vista, siamo rimasti molto soddisfatti della posizione del nuovo stand e dell’interesse manifestato dal pubblico, che ha senz’altro acquistato molti più libri nel 2017 che non nei due o tre anni precedenti. Anche la promozione sembra essere stata l’anno scorso più efficace che negli anni passati e auspichiamo negli anni avvenire ulteriori potenziamenti della promozione, in città e non solo».


Le aspettative per la prossima edizione della fiera?

Ci aspettiamo che si ripetano come minimo gli stessi risultati del 2017, sia a livello collettivo che individuale, e che possibilmente si vada verso una crescita sempre più decisa dell’apprezzamento del libro da parte del pubblico dei visitatori, per riportarci ai livelli magnifici e speriamo non irripetibili raggiunti negli anni compresi tra il 2009 e il 2011.




Qual è stato il percorso di evoluzione degli ultimi anni?

Abbiamo consolidato il nostro catalogo e concentrato il nostro impegno su quello che riteniamo il centro della nostra attività, ovvero saggistica e reportage con particolare attenzione ai diritti umani e civili, e senza dubbio il cambio di distributore e di promozione, con il passaggio rispettivamente a Messaggerie libri e a Emme promozione New Line, ci hanno permesso di crescere notevolmente sia qualitativamente sia in termini di numeri.


E i progetti futuri?

Sarà un 2019 con una quarantina di novità, con particolare attenzione ai Balcani – che da sempre sono nostra materia di elezione – all’America Latina, all’Africa e ai diritti. In questo senso, vale la pena segnalare già all’inizio di gennaio l’uscita di due libri per noi molto importanti, ovvero il nuovo Rapporto annuale di Amnesty International, completamente rinnovato sotto il titolo La situazione dei diritti umani nel mondo, e il nuovo lavoro dello storico Enzo Barnabà, che rivelerà dettagli, storia e retroscena del cosiddetto Passo della Morte, ovvero quel lembo di pericolosissima strada che rappresenta il sogno di migliaia di persone che vogliono migrare in Francia lasciando l’Italia. Il titolo è Il Passo della Morte e siamo sicuri che farà molto parlare di sé. Poi, tra le novità sui Balcani, senza dubbio il nuovo lavoro di uno specialista assoluto, Luca Leone, che in coppia con lo scrittore Daniele Zanon per la prima volta in Italia racconterà dei campi di sterminio di Prijedor durante la guerra in Bosnia del 1992-1995, con il libro Tre serbi, due musulmani, un lupo. Un testo molto forte, ma pensato in particolare per gli studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori, così che finalmente, anche nelle scuole italiane, si abbia il coraggio di affrontare tematiche altrimenti tristemente destinate a rimanere fuori dai libri di testo.


L'autore: Antonio Lolli

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Dopo la laurea in Ingegneria e l’esperienza di ricerca in ambito accademico svolta presso l’università di Bologna, seguo il mondo editoriale nelle sue diverse sfaccettature, con particolare interesse per il confronto tra le realtà dei diversi Paesi del mondo e per le ultime novità dal punto di vista produttivo e tecnologico.

Guarda tutti gli articoli scritti da Antonio Lolli

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.