Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Imparare a scrivere per l’audio con Audible Academy

di Alessandra Rotondo notizia del 7 settembre 2018

Attenzione, controllare i dati.

Quattordicimila titoli, di cui quasi quattromila in italiano (che raccolgono il 95% degli ascolti) e i restanti prevalentemente in inglese. Questi i numeri del catalogo di Audible Italia a poco più di due anni dall’ingresso nel nostro mercato. La piattaforma fondata da Don Katz nel 1995 – e acquisita nel 2008 da Amazon – ha un funzionamento simile a servizi come Netflix e Spotify, ormai lo sappiamo bene. L'utente si abbona pagando una quota mensile che gli permette di fruire illimitatamente dell'offerta che, in questo caso, è composta da prodotti editoriali in ascolto. Dai più classici audiolibri (sia solo distribuiti che anche prodotti dalla company), alle serie, gli audio drammi e i contenuti originali. Un versante dell’offerta sonora che – emerge bene dalla nostra pubblicazione Audio revolution. L’ascolto è la nuova frontiera della lettura? – si sta sviluppando molto nell’ultimo periodo. E sul quale anche Audible non ha mai fatto mistero di voler investire.

Qualche mese fa il country manager per l’Italia Marco Azzani, nell’annunciarci che nel corso del 2018 Audible avrebbe lanciato 15 serie originali nella nostra lingua, sottolineava quanto lavoro ci fosse ancora da fare per potenziare l’offerta audio in Italia: tante competenze da alimentare, tanto mercato ancora da sviluppare. «Lavoriamo anche per creare una filiera – chiosava Azzani. – Autori, attori, produttori, registi, tecnici: vogliamo favorire la nascita e la crescita di queste figure professionali».

Non è rimasta parola morta. Audible, infatti, ha recentemente presentato un’Academy interamente dedicata al mondo dell’audio: un progetto che nasce dalla volontà del brand di contribuire alla formazione di talenti della scrittura radiofonica e configurarsi come punto di riferimento nel settore per tecnici e autori.

A cura di Fonderia Mercury – un hub indipendente di creazione e distribuzione mediale con un importante focus sui prodotti audio – e con la direzione didattica di Sergio Ferrentino, autore, regista di radio e teatro, fondatore e direttore di Fonderia Mercury e docente di Teorie e tecniche di narrazione radiofonica, il progetto Audible Academy è un corso di scrittura e drammaturgia per l’audio promosso da Audible Italia con l’obiettivo di formare nuovi autori e adattatori di opere pensate e realizzate specificamente per l’ascolto.

L’Academy è accessibile previa selezione tramite gli elaborati inviati dagli aspiranti autori entro e non oltre il 5 ottobre 2018, secondo le modalità indicate nel bando pubblicato sul sito dedicato all’iniziativa. Gli autori delle opere che supereranno la selezione parteciperanno al corso, che si terrà a Milano e avrà una durata di 9 giorni suddivisi in tre weekend di novembre 2018. Al termine dell’Academy il comitato scientifico selezionerà il progetto migliore, che verrà prodotto da Audible Studios e distribuito sul sito e sulle app Audible nel corso del 2019. Allo studente più meritevole verrà inoltre proposta una collaborazione con la company per lavorare allo sviluppo di nuove sceneggiature per Audible Original nel corso del 2019.

L'autore: Alessandra Rotondo

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Mi sono laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, poi ho conseguito il master in Editoria di Fondazione Mondadori, Unimi e Aie. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.