Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Dall'unione di tre grandi agenzie letterarie nasce The Italian Literary Agency

di P. Sereni notizia del 19 giugno 2015

Attenzione, controllare i dati.

In un anno estremamente dinamico per il panorama del libro, arriva la notizia di una nuova fusione che, questa volta, riguarda il mondo delle agenzie letterarie.
L'Agenzia letteraria internazionale (Ali), la Luigi Bernabò & Associates e la Marco Vigevani & Associati hanno infatti annunciato la nascita di una nuova realtà, The Italian Literary Agency.
Per capire la portata dell'operazione basta ricordare chi sono le tre agenzie che l'hanno fondata: l'Ali di Chiara Boroli, è la più antica agenzia letteraria d’Italia, diventata famosa in tutto il mondo grazie ad Erich Linder che ne prese le redini nel 1946 dando il via a rapporti di rappresentanza ancor oggi esistenti con i grandi autori dell’epoca; la Luigi Bernabò & Associates, fondata nel 1989 da Daniela e Luigi Bernabò, si è distinta nella scoperta e nella promozione di alcuni tra i più importanti talenti italiani e stranieri, diventando una delle più importanti agenzie italiane ed europee; mentre la Marco Vigevani & Associati è stata fondata da Marco Vigevani nel 2001 per affermarsi come una delle più dinamiche agenzie letterarie sia per la narrativa di qualità sia per la saggistica, oltre che per la rappresentanza di prestigiose case editrici e agenzie internazionali.
The Italian Literary Agency nasce con l'obiettivo di offrire una forte promozione per gli autori italiani e stranieri, oggi più che mai in cerca di una valorizzazione del loro prezioso lavoro.
Forte dell’esperienza pluridecennale di Marco Vigevani, di Claire Sabatié-Garat e di tutti i loro collaboratori, la nuova agenzia si propone di accompagnare l’autore, sia già affermato sia esordiente, in tutte le fasi della creazione e della commercializzazione della sua opera, in Italia e sul mercato internazionale, valorizzando nel contempo i molteplici sviluppi che essa può avere nel campo audiovisivo, digitale e delle manifestazioni culturali. 
Chiara Boroli assumerà la carica di presidente della nuova agenzia, Marco Vigevani sarà amministratore delegato e Claire Sabatié-Garat, direttore operativo.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.