Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

«Alexa, leggi il New York Times»

di Alessandra Rotondo notizia del 22 January 2019

Attenzione, controllare i dati.

Nel corso del 2018 l’audio, e più specificamente la voce come medium, hanno ribadito e rinnovato la loro presenza nelle nostre vite: abbiamo avuto modo di considerarlo più volte anche sul Giornale della libreria. E lo hanno fatto «in combutta» con i prodotti editoriali, i loro creatori, distributori ed editori.

All’insegna della stessa tendenza sembrerebbe aprirsi il 2019. Contenuti e device vanno tracciando, infatti, uno scenario di fruizione che assomiglia a quello che abbiamo visto affermarsi in altri segmenti dell’entertainment (l’all-you-can-listen di Audible e Storytell ricalca l’all-you-can-watch di Netflix e Prime, sia come modello di business che di consumo). L’audio conquista (ed espande?) un suo spazio, grazie anche alla curiosità che ha accompagnato l’arrivo – sui vari mercati – degli smart speaker.

Sono l’incarnazione domestica degli assistenti vocali virtuali con i quali abbiamo imparato a interagire dai nostri smartphone. In futuro potranno diventare l’interfaccia d’interazione e controllo delle nostre «case intelligenti». Per il momento sembrano più concretamente vocati all’intrattenimento e all’informazione. E i publisher più avveduti ne hanno contezza. L’altoparlante intelligente, d’altronde, è poco più di un soprammobile sonoro se sprovvisto di un’adeguata integrazione con i servizi e i contenuti che l’utente può avere interesse ad ascoltare.

È in questo scenario che si colloca l’arrivo – non il primo né presumibilmente l’ultimo – del «New York Times» tra i partner di Alexa, la voce di casa Amazon (da qualche mese anche in Italia con i suoi dispositivi) con una varietà di servizi vocali – e a controllo vocale – dedicati ai lettori.
 
Il quotidiano statunitense non è nuovo alle incursioni nel mondo dell’audio, ed è proprio una striscia d’informazione che nasce come parte di un podcast a essere introdotta, per prima, nell’universo di fruizione voice activated di Amazon. Dal lunedì al venerdì, vocalizzando il comando Alexa, enable The New York Times briefing, i lettori acconsentiranno all’ascolto della breve rassegna del giornalista Michael Barbaro già voce di The Daily, il format audio da venti minuti inaugurato dalla testata nel 2017, che condensa e commenta l’attualità nei giorni feriali.

Gli ascoltatori potranno anche testare la loro conoscenza delle notizie con un quiz interattivo creato dai produttori di The Daily. Ogni venerdì, chiedendo al dispositivo Alexa, play The New York Times news quiz si sentiranno fare una serie di domande alle quali rispondere con «giusto» o «sbagliato». L’assistente vocale provvederà poi a commentare ed eventualmente correggere la risposta offrendo un contesto più articolato alle affermazioni sottoposte all’ascoltatore.

Un paio di domeniche fa, per pubblicizzare il lancio della nuova integrazione vocale, l’edizione domenicale (di carta) del «New York Times» suggeriva ai lettori le domande da fare ai propri device per esplorare i nuovi contenuti audio. Alla frase Alexa, open The 52 places traveler, per esempio, l’assistente vocale reagisce proponendo le cronache di viaggio di Sebastian Modak; chiedendo Alexa, open The pop music roundup la parola passa a Caryn Ganz, pop music editor della testata. Ancora, per sapere cosa stanno leggendo gli editor e i critici letterari che lavorano al quotidiano, basta dire: Alexa, get book recommendations from The New York Times e prendere nota.

L'autore: Alessandra Rotondo

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Mi sono laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, poi ho conseguito il master in Editoria di Fondazione Mondadori, Unimi e Aie. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.