Il tuo browser non supporta JavaScript!
Distributori

iBookstore, i propri libri in tutto il mondo

di G. Vassi notizia del 7 dicembre 2011

Attenzione, controllare i dati.

In questa carrellata di distributori non poteva mancare anche Apple con il suo imponente iBookstore.
Già attivo in Francia, Regno Unito e Germania (oltre che in Australia, Stati Uniti e Canada) l’iBookstore contiene adesso, tra gli altri, i titoli degli editori spagnoli e olandesi, scandinavi e di molte nazioni dell’Est europeo. Da poco, anche dell’Italia. Mondadori e Rcs e i lori marchi controllati (da Rizzoli, Bompiani, Fabbri, Adelphi, Marsilio, Etas, Archinto, Sonzogno e Skira fino a Einaudi, Piemme e Sperling & Kupfer per il gruppo di Segrate) hanno ufficializzato la sottoscrizione di un accordo con Apple che ora annovera nella propria libreria oltre tremila titoli.
L’acquisto e la lettura possono essere fatti all’interno dell’ambiente Apple, visto che l’iBookstore è integrato nativamente dentro iBooks, l’applicazione gratuita per la lettura di e-book su iPod, iPhone e iPod touch. In alternativa, gli e-book possono essere acquistati su iTunes nell’apposita sezione Libri dove i titoli sono recensiti dagli utenti e suddivisi per categorie. Gli e-book italiani presenti sull’iBookstore saranno infatti scaricabili in tutti i Paesi dove sia già stato aperto uno store Apple.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.