Il tuo browser non supporta JavaScript!
Distributori

Editech 2012, ripensare i libri o dell’immaginazione editoriale

di E. Molinari notizia del 22 maggio 2012

Attenzione, controllare i dati.

Quali sono le forme emergenti di prodotti editoriali? Come cambia la (ri)progettazione dei contenuti digitali? Come conciliarli con forme editoriali tradizionali?
Già lo scorso anno, proprio a Editech, Stephen Page, Ceo di Faber and Faber, aveva evidenziato l’importanza di non considerare più carta e digitale come a due realtà tra loro distanti e scollegate. Con l’avvento del digitale, è infatti sempre più necessario implementare strategie trans e cross mediali, che esaltino le forme emergenti di storytelling e l’ideazione di prodotti e servizi multi-device e multi-piattaforma.
Alla quinta edizione di Editech, la prima conferenza internazionale italiana sull’editoria digitale, ne discuteranno, nella sessione Ripensare i libri o dell’immaginazione editoriale Ana Maria Allessi, James Atlas e Craig Mod.
Ana Maria Allessi, direttore editoriale presso HarperMedia, presenterà le iniziative in atto nella divisione Harper Collins votata alla sperimentazione digitale: dagli e-book, agli enhanced e-books, alle applicazioni, evidenziando le opportunità e le criticità emerse.
James Atlas, neo-editor di Amazon Publishing per una collana di biografie brevi, racconterà la sua esperienza trentennale nel mondo editoriale, dagli esordi fino ad oggi, un'epoca che non esita a definire di disruptive technology ma che, garantisce, spinge a guardare avanti e a ripensare alle abitudini di lettura, a nuovi modi di relazionarsi a stili, consigli, idee e storie.
Craig Mod, autore, designer, editore e consulente per alcune startup del settore – da Tputh.com, al progetto Hitoki, a Information Architects e Flipboard - focalizzerà invece il suo intervento sull’importanza di essere on line, sulla crescente rilevanza delle piattaforme, sempre più decisive nelle strategie digitali e fornendo indicazioni su come progettare nuovi prodotti pensando ai testi in maniera più fluida assicurandosi che siano correttamente e pienamente integrati nella rete.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.