Il tuo browser non supporta JavaScript!
Curiosità

Michela Marzano vince il 62esimo Premio Bancarella

di P. Sereni notizia del 21 luglio 2014

Attenzione, controllare i dati.

È stato assegnato ieri a Pontremoli, il Premio Bancarella 2014: a vincere la 62esima edizione è stata Michela Marzano, autrice di L'amore è tutto: è tutto ciò che so dell'amore (Utet) con 109 voti. Una vittoria sul filo di lana che vede al secondo posto, staccato solo di sei preferenze, Volevo solo averti accanto di Roland Balson (Garzanti) mentre al terzo posto si è arrivato Braccialetti rossi di Albert Espinosa (Salani), libro dal quale è stata tratta la fortunata serie Tv trasmessa da Rai1.  
La super favorita Chiara Gamberale e il suo Per dieci minuti (Feltrinelli) hanno ottenuto 95 voti seguono Veit Heinchen con Il suo peggior nemico (Edizioni E/O) e Alberto Custerlina con All’ombra dell’Impero (Baldini & Castoldi).
Lo spoglio dei voti dei 200 librai e bancarellai italiani è avvenuto sabato sera, in piazza della Repubblica a Pontremoli dove, tra i tanti ospiti, era presente anche lo storico dell'arte Vittorio Sgarbi, che accompagnava il padre Giuseppe a ricevere il Premio Bancarella Opera prima, per la pubblicazione, all'alba dei 93 anni, dell'inedito Lungo l'argine del tempo - Memoria di un farmacista (Skira).
Il Premio Bancarella Sport è andato a Giovanni Storti (del trio Aldo, Giovanni e Giacomo) e Franz Rossi per Corro perché mia mamma mi picchia, edito da Mondadori.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.