Il tuo browser non supporta JavaScript!
Curiosità

Dieci progetti spagnoli per la lettura accessibile

di Alessandra Rotondo notizia del 5 ottobre 2018

Attenzione, controllare i dati.

Per le persone con disabilità o con problemi di apprendimento è spesso più difficile approcciare un testo: dall’imparare a leggere al godere di un buon libro, passando per tutte le occasioni quotidiane (di studio, lavoro, intrattenimento o mera praticità) che richiedono di interfacciarsi con la parola scritta. E i passi da compiere in direzione del conseguimento di una maggiore autonomia di lettura a livello globale sono ancora tanti. In Italia, sappiamo che Fondazione LIA è un’organizzazione no profit che promuove la cultura dell’accessibilità nel campo editoriale, con l’obiettivo di permettere a tutte le persone con disabilità visiva o difficoltà di lettura dei prodotti editoriali a stampa, di scegliere come, quando e, soprattutto, cosa leggere. E negli altri Paesi? Di seguito presentiamo dieci iniziative spagnole che con Fondazione LIA condividono l’obiettivo dell’integrazione sociale attraverso l’impegno per una lettura più accessibile.

Un’applicazione gratuita che consente ad adulti e bambini – in maniera semplice e molto intuitiva – di realizzare racconti in lingua dei segni. Ne avevamo già scritto.



Un progetto cofinanziato dal Ministero dell’istruzione, della cultura e dello sport che vuole trasformare le biblioteche di pubblica lettura in spazi inclusivi per le persone con sindrome di Down, puntando in particolare sul potenziamento della loro autonomia come lettori.



Un dispositivo di lettura capace di convertire qualsiasi documento elettronico di testo (redatto in qualsiasi lingua) in codice Braille. A distinguerlo da altri device simili, una maggior semplicità e comodità di utilizzo e la capacità di gestire anche la sintesi vocale.

Una biblioteca virtuale, libera e gratuita, di contenuti per bambini e ragazzi in lingua dei segni. I videolibri sono progettati in modo da favorire la condivisione e lo scambio tra lettori udenti e non udenti.



Un programma che migliora le capacità di lettura dei bambini attraverso l’intervento di cani opportunamente addestrati. Il fondamento su cui si basa è la positività della relazione emotiva che s’instaura tra cane e bambino.



Una game app per smartphone che aiuta i bambini con dislessia a superare i loro problemi di lettura e di scrittura attraverso una serie di giochi e attività.



Un’app di sintesi vocale che legge testi digitali in formati diversi (tra cui ePub e Pdf). La sua caratteristica principale è l’ottimizzazione per il controllo vocale, che la rende particolarmente utile per le persone con problemi di mobilità agli arti superiori.



Un’app per tablet modellata sulle esigenze dei bambini con BES. Propone attività-gioco che stimolano il discernimento fonetico, il superamento delle difficoltà di letto-scrittura e il potenziamento delle abilità linguistiche.



Giocare con le parole dalla più tenera età facilita l’apprendimento e lo sviluppo delle capacità di lettura e scrittura. Da questo presupposto muove l’app Sanapalabras, che spinge i più piccoli a pronunciare le «consonanti difficili», a fare pratica con i gruppi consonantici, a sillabare e a migliorare la velocità di lettura.



Un’applicazione specificamente concepita per insegnare a leggere ai bambini con sindrome di Down e altre diversità funzionali e cognitive. Applica il metodo della lettura globale, che prevede che l’insegnamento avvenga partendo da frasi compiute e non da singole lettere, come succede invece per la lettura sillabica.

L'autore: Alessandra Rotondo

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Mi sono laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, poi ho conseguito il master in Editoria di Fondazione Mondadori, Unimi e Aie. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.