Il tuo browser non supporta JavaScript!
Curiosità

Benvenuti all’Hemingway Hotel and Resort

di E. Vergine notizia del 10 maggio 2012

Attenzione, controllare i dati.

«È il grande inganno, la saggezza dei vecchi. Non diventano saggi. Diventano attenti» scrive Ernest Hemingway in Addio alle armi. E, anche se non siamo certi dell’età dei suoi eredi, possiamo definirli molto «attenti» a individuare nuove opportunità di sfruttamento della parentela col premio nobel americano.
Pare infatti che la famiglia Hemigway abbia deciso di lanciarsi nel business degli hotel con il marchio «Hemingway Hotel and Resorts», stabilimenti che promettono un soggiorno in linea con lo stile di vita dello scrittore. Per poter essere riconosciuti come parte della catena gli alberghi dovranno essere ubicati in luoghi a cui sia riconosciuto un legame particolare con lo scrittore, come una città che ha visitato o che l’ha ispirato, un posto, insomma, che possa offrire particolari attività connesse al suo stile di vita.
Su «Livres Hebdo» è gia uscito un articolo a riguardo dove si parla della Francia, e di Parigi come una delle località più quotate per la nascita di uno di questi resorts. Per patriottismo noi ricordiamo che l’autore, durante la prima guerra mondiale passò molto tempo in Italia, a Vicenza, Schio, Bassano del Grappa, Fossalta di Piave (dove fu ferito) e soprattutto Milano, dove fu ricoverato per tre mesi durante i quali si innamorò dell’infermiera Agnes von Kurowski che tuttavia si rifiutò di sposarlo. Tornò in Italia anche dopo la guerra e visitò, tra le tante città, anche Genova, Rapallo (dove andò a trovare Ezra Pound), Cortina e Venezia.
Tutte località che potranno candidarsi a pieno titolo come sedi di un Hemingway Hotel! E pensare che fino ad ora qualcuno deve aver creduto che, per avvicinarsi alla letteratura e allo stile di vita dello scrittore, bastasse immergersi nei suoi romanzi, magari di fronte a un buon mojito, in memoria dei tempi di Cuba.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.