Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Numeri anno 2019

Gennaio 2019

rivista: Giornale della Libreria

Quale significato e quale valore assume un’occasione celebrativa – i 150 anni dalla costituzione – per una associazione imprenditoriale di categoria? Festeggiare 150 anni – quelli che compie in questo 2019 l'Associazione Italiana Editori – significa guardare all’oggi avendo come punto di partenza una storia che comincia nel 1869. Significa tornare con la mente all'anno che precede la breccia di Porta Pia, agli anni successivi alla conclusione della Terza guerra di indipendenza. Significa tornare agli anni della creazione di una nazione e di un suo mercato. Un processo al quale gli editori parteciparono prima individualmente, poi attraverso la costituzione di una vera e propria associazione che tra gli obiettivi, sia espliciti che impliciti, contava quello di prender parte alla creazione di un Paese moderno, capace di ridurre le distanze che allora ci separavano da Inghilterra, Francia, Germania. La storia dell'Associazione è la storia di un comparto industriale – oggi diremmo di un ecosistema produttivo, distributivo e di lettura – capace di contribuire al più generale rinnovamento «materiale» e «morale» della nazione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.